Classi Quarte


[de-mo-cra-zì-a]

È un metodo per decidere sulle cose che riguardano il popolo. Esso prevede che il decisore – la sovranità – appartenga al popolo stesso, direttamente o indirettamente. La democrazie indiretta necessita di istituti rappresentativi, tra cui i partiti e il parlamento, che si fondano su forme elettive. La democrazia, però, non è solo una procedura: definisce dei valori sui quali fondare la propria legittimità. Questi valori orientano le leggi e i modi di partecipare e determinare la politica nazionale (o locale). Quali sono oggi le principali procedure della democrazia? Sono... democratiche? Su quali valori si fondano, in Italia? Sono valori ancora attuali?

Gio 28 febbraio | 4 LSU e 4LS | 12.00 - 14.00 | Auditorium | Prof.ssa Stefania Romano
Gio 7 marzo | IPSSS | Ore 12.00 - 14.00 Multim 1 | Prof.ssa Cristina Da Parè


[co-mu-ni-ca-zió-ne]

Sistema politico, mass media e marketing elettorale.

La democrazia ha creato il popolo, i mass media il pubblico. Il popolo vive attraverso il diritto e il dovere, il pubblico attraverso l'opinione e il piacere. Che nesso ci può essere, oggi, tra popolo e pubblico? Data la forza persuasiva dei mezzi di comunicazione, in questi anni si è rapidamente passati da una democrazia dei partiti a una democrazia del pubblico: i mass media non si limitano ad informare, perché ormai oggi sanno formare l'opinione pubblica e quindi il voto del popolo. Ma come si fa comunicazione politica oggi? A cosa serve? Come si combina col dibattito sulle cosiddette fake news?

Lunedì 11 Marzo | 4 IPSSS | Ore 08.00 - 10.00 Auditorium | Prof. Roberto Rossini
Lunedì 11 Marzo | 4 LSU e 4LS | Ore 10.00 - 12.00 Auditorium | Prof. Roberto Rossini

Back to top